Quando si parla di haloterapia si pensa subito ai benefici che il sale ha sulla pelle e per la cura di asma, bronchite, raffreddore, tosse, mal di gola. Si parla poco invece di come l’aria salina aiuti a ridurre lo stress.

Stress: cos’è e da dove nasce?

Lo stress è uno stato fisico e psichico di tensione, che esercita sull’organismo un’azione dannosa e logorante. Il nostro corpo reagisce a queste tensioni rilasciando nel sangue numerosi ormoni, che generano un aumento nella frequenza cardiaca e nel respiro e causano contrazione muscolare. Entro un certo limite lo stress è ritenuto normale e accettabile; se non gestito o placato però può diventare addirittura patologico.

Ma da dove arriva lo stress? Da molti fattori esterni: traffico, incombenze lavorative, preoccupazioni personali, impegni nello studio. E la cosa più grave è che non sempre ci accorgiamo di essere stressati: questo significa che troppo spesso trascuriamo il nostro corpo e la nostra salute non solo fisica, ma anche mentale.

Ridurre lo stress con l’haloterapia

L’haloterapia è una pratica molto antica, conosciuta già nel Medioevo: i nostri antenati avevano capito molto prima di noi di quanto fosse benefico l’effetto della respirazione del sale!

Respirare l’aria salina in una grotta di sale aiuta per diverse ragioni:

  • L’ambiente calmo e tranquillo, coadiuvato da cromoterapia e musicoterapia, favorisce il rilassamento muscolare e lo scioglimento delle tensioni;
  • Il colore del sale rosa dell’Himalaya crea un’atmosfera tenue che consente di rilassare gli occhi e di far riposare il cervello;
  • L’alta concentrazione di magnesio e potassio aiuta a distendere i muscoli e a ridurre contratture e stress;
  • La stanza del sale vede la presenza di una grande quantità di ioni negativi che stimolano la produzione di serotonina, il cosiddetto “ormone del buon umore”: i sensi si lasciano andare e il corpo si addolcisce.

Prendersi cura di sé a 360°:  con poche sedute nella stanza del sale si ottengono numerosi miglioramenti sotto diversi punti di vista… anche quello dell’umore.