Se decidi di allestire una grotta di sale, devi assicurarti di dare ai tuoi potenziali clienti tutte le informazioni di cui hanno bisogno senza che il telefono ti squilli ogni 3 minuti o senza ricevere 100 e-mail al giorno.

Far sì che il cliente abbia tutto (o quasi) chiaro è un compito che spetta a te: puoi predisporre un’area FAQ sul tuo sito web, preparare fogli informativi da appendere in sede, usare i social media. O tutte e tre le cose: l’importante è che il tuo pubblico abbia le idee chiare su cosa andrà a fare, su come vestirsi, su cosa si deve aspettare. Ogni lamentela, anche la più piccola, può influire negativamente sulla tua attività.

E allora ecco alcune delle domande più gettonate, di cui puoi far tesoro.

Stanza del sale: quanto dura la seduta?

La durata di una seduta di haloterapia è di circa 30 – 40 minuti.

Stanza del sale: quanto costa la seduta?

Ogni centro può applicare il costo che ritiene opportuno, sempre restando nella media dei prezzi in circolazione se non si vuole andare incontro a un grande flop. Una seduta per adulti costa € 20 – € 25; bambini e anziani di solito hanno un prezzo scontato (i bambini più piccoli talvolta entrano gratis). Alcuni centri propongono pacchetti da 5 o 10 sedute, con uno sconto del 15% – 20% o offrendo una seduta in omaggio.

Metti bene in chiaro prezzi, sconti, convenzioni.

Stanza del sale: che temperatura c’è?

La temperatura nella grotta di sale è mantenuta costante attorno ai 20°C – 24°C, con un tasso di umidità di circa 40% – 60%.

Stanza del sale: come ci si veste?

Indossare un abbigliamento comodo, senza scarpe. Si può entrare a piedi nudi o con calzini bianchi e puliti, di cotone. Per i più freddolosi è consigliata una felpa. Sconsigliare l’uso di profumi forti.

Stanza del sale: cosa bisogna portare?

Nulla: al massimo la felpa e un buon libro.

Stanza del sale: quante sedute occorrono?

Dipende: il ciclo base è di 10 sedute. Potrebbe esserci bisogno di più sedute nel caso di problematiche persistenti.

Stanza del sale: ci sono controindicazioni?

In generale l’haloterapia non ha controindicazioni, a meno che non si sia allergici allo iodio. I soggetti che soffrono di particolari problemi di pelle, ipertiroidismo, ipertensione, tumori, diabete, insufficienza cardiaca devono consultare preventivamente il medico di fiducia.